trart è un contenitore di esperienze culturali, guidate dall’amore per la conoscenza e il bello. Una ricca storia di emozioni costellata di eventi, performance artistiche, installazioni collettive, mostre, pubblicazioni editoriali e progetti grafici.

trart è un racconto in continua evoluzione in grado di abbracciare, oggi, modalità innovative di comunicazione: la multimedialità, la realtà virtuale e nuovi spazi di interazione sociale e professionale.

trart è un ponte, una linea immaginaria che vuole unire le culture, un mezzo per valicare le barriere di spazio e di tempo, un modo per raccontare storie di diverse provenienze culturali.

Slider
Editoria

L’artista della bohème scapigliata di inizi 1900 Ugo Valeri, il pittore simbolista Teodoro Wolf Ferrari, il paesaggista e tra i fondatori della scuola di Burano Umberto Moggioli. Sono questi i protagonisti della collana “Novecentoedintorni” realizzata da Trart che ha creato anche importanti cataloghi per musei d’arte moderna e contemporanea in grado di raccontare sia artisti del calibro di Filippo De Pisis, Mario Sironi, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Felice Casorati, Giorgio Morandi, Renato Guttuso, Zoran Mušič, Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Antonietta Raphael e Paola Levi Montalcini che protagonisti della scena contemporanea come Giulio Siorpaes, Ariela Böhm, Antonio Ievolella, Paolo Cervi Kervischer, Serena Nono, Alda Failoni, Olga Danelone, Raffaella Busdon, Alberto Deppieri, Massimo de Angelini, Francesco Grazioli, Denis Riva, Mario Sillani, Franco Vecchiet e Claudia Cervo.
Attraverso i suoi volumi dedicati alla fotografia, Trart ha inoltre reso omaggio ad artisti di spessore come Maurizio Frullani e Roberto Kusterle, abbinato la poesia di Claudio Grisancich alla pittura di Patrizia Bigarella e narrato il territorio con reportage firmati dai giornalisti Pietro Spirito e Francesco De Filippo e impreziositi dalle immagini di Roberta Radini.

Mostre ed Eventi

Il Museo Correr a Venezia, i Musei civici Eremitani, il Centro Altinate San Gaetano e la Galleria Cavour a Padova, il Palazzo Agostinelli a Bassano del Grappa e il Magazzino 26 nel Porto Vecchio di Trieste che ha ospitato il Padiglione Friuli venezia Giulia della 54. Esposizione Internazionale d’Arte – Biennale di Venezia, in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia. Ecco alcuni dei contesti che hanno accolto gli allestimenti di Trart negli ultimi anni. Proprio nel cuore di Trieste si trova anche “spaziotrart”, il luogo fisico di questa impresa culturale e creativa, affacciato su quel viale XX settembre che rappresenta uno dei luoghi più iconici della città. Qui nascono i progetti di Trart e sempre qui si sono tenuti numerosi eventi culturali di successo.

Servizi di comunicazione

Oltre alla progettazione, all’editing e alla pubblicazione di libri e cataloghi d’arte e fotografia, Trart offre anche servizi di comunicazione a 360 gradi: grafica (ideazione e aggiornamento dell’immagine coordinata, realizzazione di materiali e supporti promozionali); siti internet (progettazione, creazione, impostazione grafica, aggiornamento costante della sezione news con la pubblicazione di articoli, immagini e video); canali social (aggiornamento, valutazione risultati, pianificazione campagne sponsorizzate e iniziative mirate); servizi fotografici e produzione video (clip, videointerviste, gallery fotografica per ogni evento importante, realizzazione dirette Facebook o Instagram); attività di ufficio stampa (preparazione news, articoli e comunicati stampa, organizzazione conferenze stampa e interviste, gestione rassegna stampa, mailing list e contatti costanti con i media di settore).

Formazione

Trart propone anche corsi di formazione dedicati alla storia dell’arte, all’archivistica, alla grafica, alla comunicazione e alle nuove tecnologie con professionisti con alle spalle una vasta esperienza professionale e accademica.

Top